Tutto quello da sapere sugli omamori

Gli “amuleti” giapponesi Omamori (tradotto: la protezione) sono piccoli sacchettini in stoffa decorata e con scritte protettive. Si possono regalare o prendere per se stessi presso i templi in Giappone. In genere nei templi si trovano di tutti i tipi ma ogni tempio ha una protezione specifica. Nel punto di ‘donazione’ si trovano le ‘miko’ assistenti del tempio che in cambio di una ‘offerta’ vi offriranno un Omamori di vostra scelta con la benedizione fatta dal monaco del tempio. Per questo motivo chi prende gli Omamori è colui che ha bisogno di una protezione divina shintoista o buddista, per la vita, il lavoro, lo studio, la famiglia, lo sport, la guida, la salute e benessere generale di qualsiasi entità.
Gli omamori si dice che si noleggiano (non acquistano) nei rispettivi tempi a secondo della religione che si crede, e per un periodo che di solito coincide con la fine del raggiungimento della protezione richiesta, per poi riportarli nel tempio e ringraziare il Dio per avere avverato quello che ha fatto per proteggerti.

Miko le ragazze assistenti del tempio
chiosco di reso degli omamori
Chiosco dove avviene il reso degli Omamori

Gli Omamori zakka sono imitazioni di quelli veri, la differenza da quelli veri è che non sono stati benedetti. Trovate nel nostro sito alcuni Omamori zakka.

Lascia un commento