Carta con pattern tipici giapponesi, Origami, Chiyogami

Carta da origami è una tra le cose belle del Giappone che troviamo nel nostro shop online Bottega Giapponese

offriamo anche una bella selezione di carta con pattern tipici giapponesi, le confezioni sono composte di fogli misti, eccole nelle foto qui sotto, per le altre informazioni su ogni modello con tutti i dettagli potete visitare il categoria con gli origami nel sito online.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Con il termine origami si intende l’arte di piegare la carta (折り紙 o-ri-gami, termine derivato dal giapponese, ori piegare e kami carta) e, sostantivato, l’oggetto che ne deriva.

L’origine degli origami giapponesi è strettamente legata alla religione shintoista e la valenza sacrale della carta è anche testimoniata dal fatto che in giapponese la parola carta e dei si pronunciano entrambe kami: le prime forme di origami, dette go-hei, erano costituite da semplici strisce di carta piegate in forme geometriche e, unite ad un filo o ad una bacchetta di legno, utilizzate per delimitare gli spazi sacri.

A causa dell’estrema semplicità di queste prime forme di piegatura della carta, alcuni fanno invece risalire l’origine dell’origami all’epoca Muromachi (1392-1573), riconducendola alle cerimonie del dono augurale del noshi-awabi ai samurai: questo particolare mollusco, simbolo dell’immortalità, veniva offerto all’interno di un astuccio di carta, che con il passare del tempo divenne piegato in modo sempre più complesso fino ad acquistare dignità di dono in sé.

È uso giapponese donare un origami a forma di gru. Infatti la gru (per i giapponesi) è simbolo di purezza.

(fonte: wikipedia)

Lascia un commento